team Claire

Il viaggio di Claire®

Da Nizza a Napoli, i chilometri percorsi finora.
Quando una persona o un’idea raggiunge il successo e la fama, siamo inevitabilmente assaliti dalla curiosità di conoscerne la storia, di scoprire la strada che l’ha condotta fino a quel punto.

Chi, ad esempio, non sa che Facebook è nato come annuario digitale della prestigiosa Harvard?
Claire® non ha ancora i numeri dell’azienda fondata da Mark Zuckerberg, ma vuole comunque raccontarvi la sua avventura e condividere con voi le tappe di questo viaggio ancora in corso.

È il 2016, siamo in Francia, nel cuore della città di Nizza. Due fratelli, Rosario e Diego Iasevoli, imprenditori commerciali di professione, hanno un’idea per un nuovo veicolo pubblicitario, ovvero il packaging delle scatole commerciali di ampio consumo: caramelle, gomme, sigarette, etc.

Tale idea nasce dalla loro consapevolezza della potenza di diffusione di questi piccoli pack commerciali. I fratelli Iasevoli studiano, così, un modo per trasformare questi pacchetti in un supporto per l’advertising, giungendo ad inventare Claire®, una macchina pubblicitaria da stanziare nei migliori esercizi commerciali, che permette di apporre sui vari packaging uno sticker riportante un messaggio pubblicitario.

Di fronte alla rapida diffusione dell’idea, i fratelli Iasevoli hanno compreso la necessità di difendersi dal probabile tentativo di imitazione da parte di altri e hanno, a tale scopo, brevettato la loro invenzione.

sticker Claire

Una macchina pubblicitaria senza precedenti

 

Questa innovazione non ha precedenti nel panorama dell’advertising. La realizzazione della macchina pubblicitaria, sulla base di bozzetti di loro pugno, è stata affidata ad un team di ingegneri in grado di tramutarla in realtà.

Un primo prototipo della macchina pubblicitaria è stato costruito e stanziato nel negozio di tabacchi da loro posseduto a Nizza, ricevendo sin da subito consensi da parte dei consumatori finali e attenzione da parte dei media locali e nazionali, che hanno cominciato a diffondere il verbo Claire® sul territorio francese.

Nel 2017, sull’onda del successo mediatico francese, i due inventori hanno deciso di fondare l’azienda nella loro città natale, Napoli.

La sede di Napoli, sin dalla sua apertura, si è occupata degli aspetti operativi, impegnandosi nella produzione dei nuovi prototipi della macchina pubblicitaria e nei test della stessa, stanziata in diversi esercizi commerciali che hanno fatto da tester. Questi ultimi hanno permesso all’azienda di implementare e migliorare le funzioni e le funzionalità della macchina, che oggi risulta dotata anche di un monitor attraverso il quale vengono proiettati spot pubblicitari.

Allo scopo di ottimizzare e potenziare la macchina, nel dicembre del 2017, è stata avviata una campagna di raccolta fondi su Kickstarter, una piattaforma digitale di crowdfunding a supporto di progetti creativi in fase di start-up.
Anche se la campagna non ha raggiunto i risultati sperati, il team di Claire® non si è dato per vinto e ha continuato a lavorare sodo per sviluppare l’idea e condurla al successo.

Negli ultimi cinque mesi la squadra si è dedicata alla promozione del progetto su scala regionale e alla selezione degli esercizi commerciali sul territorio napoletano, rispondenti ai parametri stabiliti dall’azienda per l’affidamento della macchina pubblicitaria: la performance di vendita ed una capillare copertura territoriale.

Prossimamente, infatti,  sarà presente in venti esercizi commerciali, nel centro del capoluogo campano e in diversi comuni della provincia di Napoli.

L’avventura ha raggiunto la maturità per essere lanciata sul mercato. Dunque, ciò che vi è stato raccontato in questa sintetica biografia rappresenta soltanto l’inizio di un viaggio che ha ancora tanti chilometri da percorrere e nuovi orizzonti da esplorare.

Restate sintonizzati per scoprire i risvolti di questa storia innovativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *